In breve

E' un corso di Laurea nella Classe L-19: Scienze dell'Educazione e della Formazione e il conseguimento della Laurea rilascia contestualmente anche la Qualifica di Educatore Professionale Socio-Pedagogico.

Prevalentemente fruibile in modalità telematica, il Corso di Laurea è teso a formare le conoscenze teoriche e a sviluppare le competenze pratiche necessarie per operare adeguatamente ed efficacemente nei contesti educativi e formativi digitali con un particolare riferimento alla formazione continua in nei contesti socio/sanitari (che in misura prevalente avviene oramai in contesti digitali).

Il tratto unificante è la particolare attenzione posta sia all'uso delle nuove tecnologie per l'apprendimento - in un riferimento meramente strumentale ma, soprattutto, in un adeguato impianto metodologico, progettuale e didattico - nei contesti formativi sia l'attenzione alla educazione (e alla ri-educazione) alla cosiddetta 'cittadinanza digitale' e al supporto a interventi di riequilibrio nell'ambito delle digital addiction.

Il CdS intende fornire le conoscenze teoriche e le competenze operative fondamentali per l'impiego professionale nei settori dell'educazione e della formazione nei contesti digitali e della formazione nei servizi socio/sanitari.

Obiettivi formativi

Si propone come obiettivo la formazione di una figura professionale di livello 'junior' che abbia:

  • capacità di analisi e di supporto alla progettazione e valutazione di interventi formativi mediante l'utilizzo di ambienti digitali di apprendimento e la produzione di contenuti formativi multimediali;
  • capacità di supportare l'analisi dei bisogni, il planning della formazione, la valutazione degli esiti formativi e la strutturazione di percorsi di studio nei contesti digitali e nei servizi socio/sanitari;
  • capacità di supportare la progettazione, la gestione e le procedure di riesame al fine migliorare i processi formativi nei contesti digitali e nei servizi socio/sanitari anche applicando le conoscenze apprese in tirocini nei quali potranno sperimentare le metodologie nel campo della comunicazione formativa multimediale, con particolare attenzione alla implementazione di processi formativi e alla produzione di prodotti formativi in ambito digitale e multimediale;
  • capacità di supportare la progettazione e l'attuazione di progetti educativi - e rieducativi - riferibili a contesti digitali e multimediali

Il percorso comune

La proposta formativa si basa su un percorso comune e una articolazione in diversi curricula.

Il percorso comune si sviluppa nei primi tre semestri del triennio in cui sono comunque proposte le conoscenze fondamentali e sviluppate le competenze generali.

In particolare prevede le seguenti aree tematico-disciplinari:

  •    Area Pedagogico-Didattica: vengono proposte le conoscenze teoriche di base nelle scienze pedagogiche e metodologico/didattiche, nei loro fondamenti e nelle loro interazioni con le altre discipline con riferimenti metodologici alla educazione mediale e alla formazione professionale
  • Area Psicologica: vengono proposte le conoscenze teoriche di base della Psicologia Generale e della Psicologia Sociale e vengono introdotti i primi elementi delle basi cognitive dell'apprendimento e della Psicologia dell'Educazione con riferimenti alle interazioni e relazioni interpersonali, di gruppo e sociali - anche di tipo formativo - negli ambienti e nei contesti digitali e nei contesti professionali
  • Area Sociologica: vengono proposte le conoscenze teoriche di base dei sistemi sociali nei processi comunicativi con riferimento agli ambiti mediali e digitali
  • Area Tecnologica: vengono proposte le conoscenze di base delle tecnologie della comunicazione, dei sistemi di comunicazione mediata dalle tecnologie e degli ambienti digitali per l'apprendimento e la formazione e delle tecnologie per la produzione di contenuti formativi multimediali
  • Area Giuridica: vengono proposti contenuti giuridici di base con particolare interesse alle normative - in continua evoluzione - relative agli ambienti formativi e professionali nei contesti digitali e nei contesti socio/sanitari
  • Area Statistico/Quantitativa: vengono proposti contenuti statistici di base finalizzati alla analisi descrittiva e inferenziale di dati prodotti nei processi formativi con particolare riferimento ai contesti digitali e socio/sanitari
  • Area Linguistica: vengono proposti contenuti che mirano a evidenziare le strutture fondamentali di una lingua in continua e rapida evoluzione congiunta a una integrazione di pluralità di linguaggi e di culture (multimodality e multiliteracies)

I 3 Indirizzi

l Corso di Studi prevederà una articolazione in diversi indirizzi (curricula), che condivideranno la base metodologico-disciplinare indicata nel percorso comune e che si differenzieranno in relazione alle caratterizzazioni del profilo di competenze e agli sbocchi occupazionali che valorizzano le peculiarità della figura professionale in uscita in base ai contesti in cui opera.

In particolare i 3 indirizzi verranno finalizzati a formare le seguenti tipologie di figure professionali:

  • Instructional Designer nei contesti digitali: vengono proposti contenuti di progettazione e valutazione di interventi formativi e di contenuti formativi multimediali negli ambiti digitali e di progettazione e valutazione di progetti, prodotti e contenuti digitali per la formazione; vengono, inoltre, proposti contenuti di analisi quantitativa dei processi formativi in ambito digitale e approfonditi i contenuti relativi alle tecnologie per la formazione e per la produzione di contenuti mediali. Le competenze che si intendono sviluppare sono quelle di un operatore che coadiuva la progettazione di interventi formativi nei contesti digitali, produce contenuti formativi multimediali e possiede strumenti raffinati per l'analisi quantitativa e per l'utilizzo delle tecnologie nella formazione.
  • Educatore psico-sociale nei contesti digitali: vengono proposti contenuti in ambito pedagogico-didattico finalizzati all'acquisizione di conoscenze e competenze per attuare interventi educativi all'utilizzo delle tecnologie per la comunicazione e contenuti in ambito psicologico finalizzati all'acquisizione di conoscenze utili al riconoscimento di comportamenti a rischio nei contesti digitali o di digital-addiction e nel supporto a interventi educativi
  • Educatore digitale nei contesti socio/sanitari: oltre ai contenuti di progettazione e valutazione di interventi formativi in ambito digitale - condivisi con il curriculum di Instructional Designer - vengono proposti elementi di base relativi ai bisogni e alle modalità formative nei vari contesti socio/sanitari differenziati per le varie aree di intervento formativi. Le competenze che si intendono sviluppare sono quelle di un operatore con competenze nella implementazione di percorsi formativi on-line e digital-augmented nei contesti socio/sanitari.
    Non è una figura di natura sanitaria

3 lingue

Il Corso favorisce la conoscenza della lingua inglese (livello B2) e la conoscenza (livello B1) di una seconda lingua comunitaria a scelta tra Francese, Spagnolo, Tedesco. 

Il Corso di Studi viene erogato in lingua italiana ma i contenuti verranno veicolati in tre lingue: italiano, inglese e spagnolo utilizzando le più avanzate tecnologie della comunicazione e della formazione.
Ampio margine è riservato al tirocinio presso aziende o enti e alla prova finale.